Da Braies al rifugio prato piazza

Inizio con il botto, uno tra i migliori percorsi che ha da offrire il trentino alto adige, per essere più precisi il sud Tirolo, Dal lago di Braies al rifugio prato piazza.
In totale sono 19 Km tutti in montagna su strada asfaltata, bici consigliata bdc (bici da corsa) ma anche con una mtb (mountain bike) si può fare benissimo.La partenza è al parcheggio del lago di braies provincia di bolzano 1213 m, parcheggio a pagamento ben custodito, possiamo essere tranquilli, unico difetto un pò caro il ticket giornaliero, ma sono soldi ben spesi.
Da qui si può fare una piccola visita al lago, visita quasi d’obbligo, ci sono bellissimi panorami sopratutto sulle dolomiti che circondano il lago, intorno al lago c’è un percorso sterrato solo pedolane dalla durata circa di un ora, dove è possibile ammirare una tra i laghi più belli di tutta europa, lo dico in tutta onesta senza esagerare.
Una volta concluso il giro, ritornando al parcheggio si inforca la nostra bici e si scende verso fondo valle, segheria, qui c’è un bivio prendere verso destra, la strada incomiancia a salire con pendenze non impegnative, intorno a noi ci sono enormi prati verdi, e le cime dolomitiche sono davanti a noi con tutta la loro bellezza.
Continuando a salire si arriva ad una località chiamata Ponticello, qui c’è un piccolo centro ristoro ed un parcheggio per auto e bus, infatti proprio da Ponticello inizia la vera e propria salita verso il rifugio prato piazza 2000 m, la strada è piccola e non è possibile salire in macchina, un servizio navetta collega il rifugio a Ponticello. Noi proseguiamo oltre superiamo la sbarra e prendiamo la salita, da qui iniziano circa 8 km costanti a pendenza del 6% le pendenze non sono esagerate ne infattibili, ma non molla un attimo sale sempre, solo nel tratto conclusivo ci sono rampe intorno al 8% dopo lunga fatica, si giunge al rifugio la vista è mozzafiato, siamo in un vero e proprio anfiteatro naturale dove le dolomiti sono le protagoniste incontrastate. Per i più energici,in cima si possono fare molti percorsi offroad di grande bellezza, invece se siete saliti con una bdc siete costretti a fermarvi poichè la strada asfaltata finisce al rifugio.
Se siete amanti della natura della montagna e sopratutto delle salite, questo giro ve lo consiglio resterete soddisfatti, non serve una preparazione agonistica, ma senza dubbio bisogna avere qualche km nelle gambe.

alla prossima

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...